turismo@acqualagna.com (+39) 0721 796741
Le terre del Tartufo di Acqualagna
22 marzo 2011

Percorso del gusto che parte da Acqualagna che percorre i paesi di Piobbico, Apecchio, Cagli e Cantiano.

> Piobbico
Da Acqualagna, proseguendo sulla via per l’Umbria, si raggiunge una delle valli più amene e rurali del territorio, solcata da due corsi d’acqua, il Can- digliano e il Biscubio, che un tempo animavano un grande numero di mulini per la macinazione delle granaglie e per la lavorazione delle piante tintoree usate nella pigmentazione dei pignoli con i quali ancora oggi si producono tappeti. Lungo questa via si giunge a Piobbico con lo splendido Palazzo Brancaleoni in vetta all’intatto borghetto. I periodi che vanno da settembre a novembre sono quelli in cui vengono riproposte le principali tradizioni gastronomiche locali quali la Sagra del polentone alla carbonara e la Mostra Mercato del Fungo e dei Prodotti del bosco.

Le attività commerciali:
– Caseificio Meloni, via Ca’ Eusebio 128, tel. 0722 985131 (formaggi)
– Locanda Val Pietro, Strada Provinciale Urbania-Piobbico Km 9.5 tel. 0722 317663
– Ristorante Montenerone ”Da Carletto”, via Roma 28, tel. 0722 986282

> Apecchio
I dieci chilometri che risalgono la valle del Biscubio, in mezzo ad un pae- saggio tipicamente appenninico, conducono ad Apecchio, dove le sorgenti di acqua sulfurea e ferrugginosa e i vari boschi nelle vicinanze del paese rappresentano un vero paradiso per escursionisti, botanici, naturalisti e cer- catori di funghi.

Le attività commerciali:
– Tenute Collesi, Località Pian della Serra, tel. 0722 99201 (distillati)
– Trattoria Martinelli, località Acquapartita 19/2, Serravalle di Carda tel. 0722 90216
– Locanda del Guiso, località Pian di Landuccio 20, tel. 0722 99393
– Ristorante “La Ghighetta”, Borgo Mazzini 40, tel. 0722 99196

> Cagli
Tra i borghi di Piobbico e Apecchio, in località Pian di Mulino un incrocio con- duce verso le pendici del Monte Nerone e oltrepassato Serravalle di Carda, si raggiunge Cagli. La città si presenta con il suo grandioso Torrione opera di Francesco di Giorgio Martini e la sua bellissima piazza. Ogni anno tra aprile e maggio la città ospita l’importante rassegna nazionale “Distinti Salumi” durante la quale è possibile degustare ed acquistare i migliori e più caratte- ristici salumi provenienti da ogni parte d’Italia.

Le attività commerciali:
– Alimentare di Maria Enrichetta Pompili e Chegai Alessandro, via Leopardi 18, tel. 0721 781950 (vendita e degustazione
prodotti tipici locali)
– Ristorante “La Gioconda”, via Brancuti s/n, tel. 0721 781549
– Ristorante Guazza di Luchini, via Mochi 10, tel. 0721 787231

> Cantiano
Da Cagli, proseguendo lungo l’antica via Flaminia, si raggiunge Cantiano. Ogni anno nel mese di ottobre, nella frazione di Chiaserna si tiene la “Mo- stra mercato regionale del cavallo” e la “Rassegna del cavallo del Catria”, un evento che mette in mostra centinaia di esemplari e che attrae allevatori, appassionati e semplici curiosi.
La piccola frazione di Chiaserna è anche nota per i suoi forni per la produzio- ne del pane, la cui bontà può essere assaporata nel mese di maggio durante “La Piazza del Gusto”. Agli inizi del novecento, nella zona di Cantiano, iniziò la produzione dell’Amarena di Cantiano: visciole conservate in sciroppo zuc- cherino, che ebbe così tanto successo da diventare simbolo di raffinatezza gastronomica.

Le attività commerciali:
– Cerasus di Cantiano Azienda Agricola Bussotto & C., via G.Rossini 14 tel. 0721 789146 (vino di visciole)
– Macelleria Eva Ceccarini, Piazza Luceoli 9, tel. 0721 78820 (carne e salumi)
– Panificio F.lli Mazzoni, via Monte Catria 10, tel. 0721 788725 (pane di Chiaserna)
– Il Tozzo del Pane, via IV Novembre 28, tel. 0721 788245 (pane di Chiaserna)

Write your comment here ...

Lascia una risposta

footer-loghi